Nominare lo Spirito Santo: limiti e possibilità

Curiello, G. (2017) Nominare lo Spirito Santo: limiti e possibilità. CredereOggi, 220 (4). pp. 7-20. ISSN 1123-3281

Full text not available from this repository.

Abstract

Il presente articolo è dedicato alla riflessione di s. Tommaso d’Aquino sulla modalità di nominazione dello Spirito Santo. Esso si compone di tre paragrafi. Nel primo, si presentano i limiti del linguaggio teologico in genere e le difficoltà nel nominare rispetto alle altre persone trinitarie. Nel secondo paragrafo, si illustrano i differenti tipi di nomi divini – intelligibili, simbolici, propri, trinitari – e si spiega il meccanismo dell’ appropriazione che permette di parlare specificamente di ciascuna Persona della Trinità. Nel terzo paragrafo si analizzano i tre nomi propri dello Spirito – Spirito Santo, Amore, Dono – così come emergono dalla Summa Theologiae. L’articolo si chiude richiamando il metodo dei teologi medievali di unire lo sforzo necessario di dire l’indicibile e i limiti dei suoi risultati.

Item Type: Article
Depositing User: Gioacchino Curiello
Date Deposited: 11 Sep 2019 10:57
Last Modified: 25 Sep 2019 10:36
URI: http://bgro.repository.guildhe.ac.uk/id/eprint/634

Actions (login required)

Edit Item Edit Item